Banco Popolare: Lavori in corso n°38

Incontro tecnico, incentrato sulla presentazione da parte di Cesare Schiavi – Presidente il Consiglio di Amministrazione della Cassa di Assistenza del Gruppo Banco Popolare (CASPOP) – dei seguenti argomenti:
Gestione Amministrativa CASPOP. Alcune novità. Dopo ripetute sollecitazioni verranno assegnati a CASPOP due colleghi full time, risorse indispensabili per il corretto funzionamento della Cassa e è in fase di creazione un call center CASPOP dedicato agli associati, che ogni giorno lavorativo potranno contare su una qualificata assistenza telefonica.
Orari del servizio e numero telefonico verranno presto pubblicati nel portale aziendale e nel sito welfare.
ASA. Nel frattempo sono in smaltimento le domande di rimborso di ASA “pura” arretrate. Si tratta di qualche centinaio di pratiche: in lavorazione, oggi, ci sono le richieste di giugno. Come dato statistico, viene comunicato che da maggio sono state presentate 5.000 richieste di rimborso per circa 400.000 Euro. Mancano ancora all’appello circa 2.000 moduli privacy regolarmente sottoscritti, prerequisito indispensabile per l’evasione delle richieste. Si sollecitano tutti i colleghi a verificare la propria posizione a riguardo.
Rinnovo delle Coperture CASPOP. In vista della scadenza al 31/12/2014 delle polizze biennali di rimborso delle spese mediche, dopo il CdA di CASPOP del 21 marzo scorso è partito l’iter per individuare le soluzioni per il prossimo biennio. Stabilito un percorso con scadenze precise, sono stati interpellati i principali soggetti agenti nel mercato delle coperture sanitarie: in 7 hanno risposto con manifestazione di interesse, contro i 2 soli del 2012, a dimostrazione che il mercato dell’assistenza sanitaria torna ad essere appetibile. Nel mese di giugno i soggetti interessati sono stati convocati per gli approfondimenti del caso e le richieste specifiche della Cassa: un preventivo “Tel Quel” a parità di coperture e una proposta alternativa. A fine luglio inizia la trattativa commerciale vera e propria fino ad arrivare ad oggi, con 3 compagnie ancora in lizza, tra cui anche RBM Salute, attuale fornitrice del servizio. Il prossimo passo
spetta al CdA di CASPOP, che si riunirà entro il 31 ottobre prossimo per valutare le proposte ancora in campo sotto tutti gli aspetti, sia economici, come ad esempio il costo della polizza, che gestionali e amministrativi: gestione delle anagrafiche e dei contributi, informazioni agli associati, circuito convenzionato, etc. Il risultato di tale analisi dovrà poi essere ratificato delle fonti istitutive di CASPOP, ossia la Banca e le OO.SS.
I lavori continueranno nelle giornate di mercoledì 22 e giovedì 23 ottobre e come di consueto vi terremo aggiornati.
FISAC-CGIL Gruppo Banco Popolare

Scarica documento

 

Back to top button