Gruppo Banco Popolare: Caspop 2015-2016

Per il biennio 2015-2016 Caspop, la Cassa Assistenza del Gruppo BP cui, ricordiamo, aderiscono dipendenti, ex dipendenti e relativi familiari, già facenti parte dell’ex Gruppo Banca Popolare di Novara ed ex gruppo Banca Popolare di Lodi, ha rinnovato le polizze di rimborso delle spese mediche con la compagnia RBM salute. Sappiamo che questo fatto farà storcere il naso a più d’uno, perché negli ultimi anni parecchie sono state le lamentele sull’operato della Compagnia. Va
detto però innanzitutto che il Consiglio di Amministrazione di Caspop, con largo anticipo rispetto alla scadenza del rinnovo, ha coinvolto una pluralità di compagnie (le principali operanti nel settore sanitario in Italia) e tra le offerte pervenute ha valutato che quella di RBM fosse comunque la più competitiva, confermandola quindi per il prossimo biennio, tenendo anche conto pragmaticamente della rete di convenzioni e della conoscenza ormai pluriennale della controparte.
Detto questo crediamo che le lamentele e i problemi più volte giustamente segnalati dai Colleghi possano essere prevenuti, contenuti e risolti:
– con un corretto e ineccepibile utilizzo delle possibilità offerte dalla polizza, evitando così motivazioni (spesso pretestuose o eccessivamente “fiscali” della Compagnia) che possono determinare effetti negativi, complicazioni o comunque ritardi nell’evasione delle pratiche
– con un atteggiamento fermo e determinato nel caso in cui, pur a fronte di richieste legittime e corredate di documentazione corretta, la compagnia adotti comportamenti dilatori o di negazione.
In sintesi riteniamo utile riepilogare alcuni suggerimenti/regole di comportamento:
– consultare preventivamente e attentamente le condizioni di polizza, al fine di verificare le coperture previste, eventuali franchigie, scoperti, massimali, esclusioni, ecc…
– produrre correttamente la documentazione richiesta a seconda dei casi: prescrizioni, impegnative, fatture, cartelle cliniche, ecc.
– le prescrizioni mediche devono contenere sempre la patologia, accertata o presunta;
– le fatture devono essere corredate dai bolli previsti dalla legge, attualmente € 2,00;
– preferire l’inoltro delle richieste tramite il portale Welfare del Banco Popolare per avere da subito la “tracciatura” delle pratiche di sinistro avviate;
– in caso di dubbi contattare preventivamente la Compagnia ai numeri telefonici riportati nella guida che vi alleghiamo.
In ultima analisi, in caso di ulteriori dubbi, di risposte ritenute non soddisfacenti da parte della Compagnia, di situazioni di contenzioso che non vi convincono… non esitate a rivolgervi anche ai vostri Rappresentanti Sindacali per eventuali approfondimenti.
Per completezza di informazione vi alleghiamo la Guida Caspop 2015-2016 che riporta una serie di informazioni utili, comprese le indicazioni sulla gestione dei sinistri e sulle eventuali variazioni del nucleo familiare assicurato, che vanno effettuate entro e non oltre il 20 febbraio 2015.
Il testo della polizza è pubblicato nel sito www.welfare.bancopopolare.it sezione ASSISTENZA SANITARIA – CASSA ASSISTENZA GRUPPO BP – TUTTO SULLA CASSA. Altre informazioni utili sono disponibili nelle sezioni COME FARE PER e CIRCOLARI E DOCUMENTI.
In caso di ulteriori necessità o chiarimenti siamo ovviamente, come sempre, a vostra disposizione.

Verona, 4 Febbraio 2015
Fisac-CGIL Gruppo Banco Popolare

Comunicato

Guida

Back to top button