Sicilia: il corso del Lab su Piani Industriali e Bilancio

Lo scorso 7 e 8 Maggio, a Capo d’Orlando, si è svolto il corso “Piani Industriali e Bilancio dei Gruppi Bancari: strumenti per la lettura ed analisi” organizzato da Fisac Sicilia e tenuto dai docenti del Lab Stefano Di Dio e Marco Cicala. Presenti per la Segreteria Regionale Anna Martano delegata alla formazione e Cecilia Tumino delegata alle Politiche di genere e alla RSI. Il corso ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze di base sulla lettura e valutazione di un Piano Industriale nella sua articolazione e di consentire, partendo dalla conoscenza del Bilancio Bancario, di valutare i risultati aziendali anche in relazione ad obiettivi previsti/raggiunti. Questo il programma dettagliato :

Giorno 1 – Mattina

  • Il Piano Industriale: Strumenti di lettura e valutazione
  • Ruolo, Obiettivi, Elementi, Destinatari, Requisiti, Valutazione
  • Strumenti per la lettura del Bilancio Bancario: Postulati, struttura e schemi obbligatori
  • Concetti, Finalità, Redazione, Destinatari, Principi, Schemi

Pomeriggio

  • Lo Stato Patrimoniale, Il Conto Economico, La nota Integrativa, il Patrimonio
  • Lettura ed analisi di un Bilancio di Gruppo Bancario
  • Interazioni tra il Piano Industriale ed il Bilancio
  • Gli elementi su cui insistono i Piani Industriali
  • Le previsioni degli analisti e le previsioni aziendali
  • L’analisi del Bilancio attraverso i Principali Indicatori
  • Efficienza, Produttività, Rischio, Patrimonio

Giorno 2 – Mattina

  • La valutazione del Piano Industriale
  • Obiettivi previsti/raggiunti
  • Esercitazioni

I partecipanti hanno molto apprezzato i contenuti del corso e la competenza dei docenti; hanno fatto presente come nella contrattazione aziendale e di gruppi l’apporto del Lab potrebbe essere determinare per aiutare le segreterie di coordinamento aziendali e/o di gruppo durante le trattative; conoscere l’avversario e saper usare le sue armi è stato ritenuto dai corsisti il mezzo migliore per conseguire risultati importanti per le lavoratrici e i lavoratori che rappresentiamo.

A margine del corso, in continuità con la campagna Women for Food and Freedom lanciata in occasione dello scorso 8 marzo, Fisac Sicilia ha offerto ai partecipanti un coffee break realizzato da una artigiana locale usando solo prodotti del territorio a km 0; un gesto simbolico a testimoniare l’impegno continuo di Fisac Sicilia per le donne, il diritto al cibo, e la sostenibilità.

Back to top button