Banco Popolare: condizioni dipendenti

By: e y e / s e eCC BY-NC-ND 2.0

Al termine del percorso iniziato il 19 dicembre 2014 con la lettera aziendale di disdetta delle Condizioni Finanziarie Riservate al Personale, con applicazione unilaterale di soglia minima sui mutui prima casa (0,75% fino a 200.000 € – 1,25% oltre i 200.000 €), sui mutui seconda casa (1,00% fino a 175.000 € – 1,50% oltre i 175.000 €) e sui finanziamenti chirografari (1,00%); in data 13 maggio 2015 è stato sottoscritto un accordo che ripristina integralmente quanto precedentemente in essere. Limitatamente al periodo 1/05/2015-31/12/2015, viene introdotto un tasso minimo (floor) sui finanziamenti ipotecari (prima e seconda casa) e chirografari di nuova stipula. Inoltre, a breve, la Banca dovrà presentare un nuovo prodotto dedicato al mutuo prima casa per i figli dei dipendenti. A seguire un estratto (poco riassuntivo … ndr) delle condizioni finanziarie per i dipendenti, non solo per i mutui e i finanziamenti, ma anche per tutto il resto.

Banco Popolare – Condizioni Finanziarie Dipendenti

Back to top button