Accordo su Congedi straordinari, parentali e part time

È stata prorogata per tutto il 2016 la possibilità di fruire di congedi straordinari ai sensi dell’art. 57 del CCNL 2012 sostanzialmente con le stesse modalità operative a valere per il 2015.
Abbiamo introdotto la priorità per colleghe e colleghi in particolari situazioni di gravità per ragioni personali, familiari o di salute.
Entro il 10 dicembre andranno inoltrate le domande per fruire dei permessi a gennaio 2016.
Le domande per i congedi da fruire tra febbraio e dicembre 2016 dovranno essere inoltrate entro il 7 gennaio 2016.
CONGEDI PARENTALI (MATERNITÀ/PATERNITÀ FACOLTATIVA)
Verrà riconosciuto un trattamento aggiuntivo del 20% della retribuzione lorda giornaliera durante la fruizione dei Congedi Parentali per ogni giornata con diritto all’indennità del 30% riconosciuta dall’INPS, alla quale si somma (per un totale del 50% della retribuzione lorda).
L’erogazione avverrà in unica soluzione a febbraio 2017.
PART TIME
I Part Time avviati dopo il 9 gennaio 2015 saranno automaticamente prorogati fino alla durata di 48 mesi salvo diversa volontà dei lavoratori interessati.
Verranno accolte, compatibilmente con le esigenze tecnico organizzative, le nuove domande presentate entro l’11 gennaio 2016 per una durata di 4 anni salvo diversa volontà del richiedente.
VALUTIAMO POSITIVAMENTE I CONTENUTI DELL’ACCORDO, IN PARTICOLARE PER LE MISURE CHE INCIDONO SULLA POSSIBILITÀ DI MIGLIORARE LA CONCILIAZIONE DEI TEMPI “VITA/LAVORO”.
ABBIAMO PERÒ PRECISATO ALL’AZIENDA CHE È NECESSARIO METTERE IN CAMPO TUTTE LE AZIONI VOLTE A NON CONSIDERARE IL TAGLIO DEI COSTI DEL PERSONALE COME “STRUTTURALE” E PRINCIPALE OPERAZIONE IN TEMA DI BILANCIO.
IN PARTICOLARE RESPINGIAMO L’IDEA CHE SI POSSA, PUR IN ASSENZA DI PROCEDURE SINDACALI SPECIFICHE, CONSIDERARE UNA PRESENZA DI ESUBERI COSTANTE SENZA INTERVENIRE PESANTEMENTE IN TEMA DI
ORGANIZZAZIONE E DI LOGICHE COMMERCIALI.
Nei prossimi giorni invieremo una scheda tecnica dettagliata sulle istruzioni per l’uso dei congedi straordinari.
Comunicato

Back to top button