UBI: comunicato Fisac sui giudizi professionali 2018

Giudizio professionale 2018:

Condivisione, commenti ed eventuali ricorsi

È stata pubblicata la circolare di gruppo n. 63 del 18.02.2019 che dà conto del completamento della fase di consuntivo della valutazione professionale 2018, nonché dell’avvio della fase di preventivo 2019.

Ricordiamo che la valutazione professionale annuale è sintetizzata in un giudizio complessivo di cui riportiamo l’articolazione e le relative ricadute sull’erogazione del Premio aziendale e del Sistema incentivante:

Il giudizio: Provoca la mancata erogazione di:
Non adeguato ·      Premio aziendale – c.d. VAP (previsione CCNL salvo diversa valutazione aziendale)

·      Eventuale quota extra standard del premio di rendimento (ove previsto)

·      Sistema incentivante

Parzialmente adeguato ·      Sistema incentivante
Adeguato
Superiore alle aspettative
Eccellente

 

Il dipendente potrà inserire una propria nota a commento del giudizio professionale assegnato ed esprimere il grado di consenso.

IMPORTANTE:

Qualora il collega ritenesse il giudizio professionale attribuito non rispondente alla prestazione svolta potrà, ai sensi dell’art. 75 del CCNL:

  • presentare ricorso alla Direzione aziendale entro 15 giorni dalla comunicazione della valutazione (v. fac-simile). Il ricorso prevede un colloquio presso l’Area Risorse Umane, in occasione del quale il lavoratore può essere assistito da un dirigente sindacale;
  • chiedere – in presenza di giudizio di sintesi negativo – il cambiamento di mansioni e, compatibilmente con le esigenze di servizio, essere trasferito ad altro ufficio.

Vi invitiamo a prendere visione della scheda di valutazione sul portale Risorse Umane e a contattarci in caso di necessità o di dubbi interpretativi.

Nel riquadro riportiamo un fac-simile di lettera da utilizzare per l’eventuale ricorso.

Fac-simile di richiesta da inviare entro 15 giorni dalla comunicazione della valutazione alla Struttura Risorse Umane di riferimento


 

                                                                                                        Spett.le

                                                                                                                                                       

                                                                                                        Direzione Risorse Umane

Luogo, data

 

Oggetto: giudizio professionale anno 2018

 

Io sottoscritta/o (nome – cognome – matricola), attualmente in servizio presso l’ufficio / la filiale di
                                   , nel ritenere il giudizio professionale attribuito per l’anno 2018 non rispondente alla prestazione svolta, presento ricorso a codesta Direzione ai sensi dell’art. 75 del vigente CCNL.

A tale proposito, nell’ambito della procedura di ricorso, chiedo di essere sentita/o con l’assistenza di un Dirigente sindacale.

In attesa di un cortese riscontro porgo distinti saluti.

 


scarica il comunicato Fisac originale

Back to top button