Banco BPM: “Lavori in Corso” #117

Due giorni di incontri, Mercoledì 3 e Giovedì 4, per la Delegazione di Gruppo. Gli argomenti trattati:

Finanziamenti e Condizioni Bancarie al Personale. Tutto confermato, operativa dal 3 la parte conti correnti e dall’8 per quanto riguarda mutui e finanziamenti. Confermato l’invio diretto di tutta la documentazione agli interessati, sia in servizio che in esodo. Dalla prossima settimana verranno fornite indicazioni per la richiesta di migrazione dei conti dei colleghi ex BPM dalla filiale 050.

2 giugno. L’art. 54 del CCNL prevede che, in caso di coincidenza delle festività civili 25 aprile (Festa della Liberazione) – 1° maggio (Festa del Lavoro) – 2 giugno (Festa della Repubblica) con la giornata di domenica, venga riconosciuta una giornata di permesso retribuito: quest’anno il 2 giugno cade di domenica e la previsione contrattuale trova applicazione, dando diritto ad 1 ulteriore giornata di permesso, che se non fruito sarà monetizzato. In arrivo una comunicazione con le modalità per l’eventuale richiesta di pagamento.

Anomalie in DM Time. In uscita una comunicazione che preannuncia il venir meno della situazione di congelamento delle anomalie rilevate in DM Time. In sostanza, le anomalie generate nel mese di luglio dovranno essere sistemate entro il 6 agosto, pena l’addebito sul cedolino di agosto delle minori prestazioni. Rimangono invece congelate le numerosissime anomalie del periodo compreso tra ottobre 2018 e giugno 2019 generate dalla disastrosa entrata in produzione della procedura.

Roma Via Carucci. Iniziata la trattativa per ricercare soluzioni per contenere i disagi derivanti dal trasferimento degli uffici (previsto tra ottobre e novembre) da Via Carucci a Parco De Medici. I colleghi interessati sono 285. Tra gli argomenti principali: flessibilità oraria e servizio navetta.

Sistema Incentivazione 2018. Qualche dato sui premi: 28,7 mln di Euro, cui vanno ad aggiungersi “in prospettiva motivazionale” ulteriori 2,3 mln di una tantum. In totale 31 mln per 9.132 colleghi, ripartiti tra personale Staff (no rete e no obiettivi economici misurabili, ad esempio: Legale, Personale, etc.), 1.089 premiati con 4,992 mln e personale Business (tutta la rete – che ha schede MBO definite – e strutture non di rete con obiettivi di business e redditività misurabili): 8.043 premiati con 26,015 mln. In tutti i casi il bacino coinvolto è quello dei Quadri Direttivi e delle Aree Professionali e gli importi sono a costo banca. Nessun dato fornito sul Sistema Premiante.

Assegno agli Esodati. Dopo la discussione e la lettera della scorsa settimana, ancora nessuna risposta definitiva. Pur ribadendo la disponibilità ad intervenire a favore di colleghi in difficoltà, L’Azienda rimane sulla medesima posizione: le sedi INPS hanno assunto comportamenti eterogenei: “a vecchio”, “a nuovo” oppure congelando le pratiche. “I colleghi riceveranno quanto previsto dalle norme e da INPS. Permanenza nel fondo e trattamento economico saranno l’esatta e univoca interpretazione delle norme: quanto spetta verrà riconosciuto”. Abbiamo risposto che le domande, in conformità con le conciliazioni sottoscritte dai colleghi, dovevano essere presentate “a vecchio” e sottolineato che questa posizione espone l’Azienda al concreto rischio di azioni legali.

Rimaniamo in attesa di risposta in merito alle insistenti voci riguardanti la possibile cessione di Arena Broker.

I lavori proseguiranno il 10 e 11 luglio e come di consueto vi terremo informati.

Fisac-CGIL Gruppo Banco BPM