Due importanti accordi in Creval: Formazione FBA e Smart learning – Da febbraio parte trattativa su premio aziendale

Gruppo bancario Credito Valtellinese

Cara/o collega,

venerdì 15 gennaio sono stati due sottoscritti due importanti accordi in Creval per un 2021 particolarmente intenso per l’intero settore bancario, coinvolto da una stagione di aggregazioni appena all’inizio.

Le OO.SS. aziendali del Gruppo Creval, come tutti gli anni, hanno sottoscritto un accordo sindacale con l’obiettivo di trasformare i fondi depositati presso FBA (Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua) in buona formazione per tutti i colleghi, anche i part time, aggiungendosi a quella obbligatoria già prevista dalla normativa vigente.

Insieme a questo, è stato sottoscritto anche un accordo sullo smart learning, con la possibilità di svolgere presso il proprio domicilio/residenza una giornata di formazione (per un totale massimo di 7,5 ore comprensive di pause e possibili approfondimenti) del pacchetto formativo obbligatorio dell’anno di riferimento messo a disposizione dall’azienda sul portale Creval Academy. Questo accordo è stato possibile anche in virtù di una recente novità introdotta dall’Accordo di rinnovo di settore del CCNL di settore del 19/12/2019 che ha permesso di inserire a titolo sperimentale tale modalità nelle aziende bancarie.

Da febbraio partirà la trattativa sul premio aziendale con l’invito a poter tornare a quella unitarietà, tradizione sindacale del Gruppo Creval, che la Fisac-Cgil pratica quotidianamente, nel rispetto delle diverse idee e posizioni, superando veti e censure estremamente dannosi per gli interessi di lavoratrici e lavoratori

Per gli approfondimenti ti invitiamo a leggere bene il comunicato sindacale allegato.

Segreteria Organo di Coordinamento Fisac-Cgil
Gruppo Bancario Credito Valtellinese


ALLEGATI:

TESTI DEGLI ACCORDI:

 

 

Back to top button