BPVI: Dis-accordo

Si è conclusa nel pomeriggio di ieri, 29 gennaio, la trattativa con l’Azienda sulla ristrutturazione della rete commerciale per l’introduzione del “modello a stella”. Dopo due giorni di trattativa serrata, abbiamo constatato che da parte della delegazione trattante è venuta meno la volontà di raggiungere un accordo. L’Azienda non ha voluto riconoscere, sulle nuove filiali oggetto della […]

Unipol Banca: presente e futuro, riprendiamo il confronto

Abbiamo dovuto prendere atto, lo scorso autunno, del netto cambiamento della politica commerciale della banca, motivato dalla Dirigenza con il rapido deterioramento dello scenario macroeconomico e con la estrema instabilità e illiquidità del mercato finanziario (si veda in merito il comunicato sindacale unitario del 26 ottobre u.s.). L’orientamento delle scriventi OO.SS. era quello di verificare, […]

BMParma: proseguito l’incontro di verifica dell’accordo 14/01/2012

E’ proseguita in data 28 novembre la verifica congiunta, sull’attuazione dell’Accordo 14/01/2012 e sul complessivo progetto di riorganizzazione. Sono stati trattati i seguenti argomenti: Le condizioni agevolate per i dipendenti; Esodati ed esodandi; Polizza sanitaria Unisalute; Part time; Banca ore; Formazione / affiancamenti; Lavoro straordinario / aggiuntivo; Orario di lavoro/sportello  

Fusione Bcc Perugia e Mantignana

La fase difficile e critica che attraversa la nostra economia e che colpisce il lavoro assegna un ruolo forte alla funzione del sistema bancario del paese. Un nuovo rapporto tra imprese, banche e lavoro per una crescita diversa è più che mai necessario, questo in Italia ed in Umbria. E’ infatti più che mai auspicabile […]

ISGS/BCS – Prossima chiusura polo Back Office e Centro Domus di Cagliari

Il 4 ottobre, in occasione della trimestrale, le RR.SS.AA. di Banca di Credito Sardo e di ISGS Cagliari hanno incontrato l’Azienda in merito alla prossima annunciata chiusura del polo di Back Office di Cagliari e alla contemporanea apertura di una Contact Unit. Nonostante con il documento del 28 settembre avessimo unitariamente richiesto che l’Azienda soprassedesse […]

Groupama naviga verso Fondiaria

Jean Azéma conferma l’interesse strategico per il mercato assicurativo italiano. Secondo il ceo del gruppo francese Groupama, «è il momento di investire nell’assicurazione in Italia» e perciò la compagnia ha chiesto alla Consob un parere su un eventuale ingresso al 17-20% in Fondiaria-Sai (cui «non siamo disinteressati»), oltre al giudizio sull’accordo da 145 milioni con […]